Moto NewsNewsUncategorized

MOTO GUZZI EAGLE DAYS

FINO ALLA FINE DI MAGGIO, ECCEZIONALI VANTAGGI PER CHI ACQUISTA UN MODELLO DELLA GAMMA V7 III, ORA PIÙ RICCA CON L’ARRIVO DELLE VERSIONI CARBON, MILANO E ROUGH, O LE EASY CRUISER V9 ROAMER E V9 BOBBER

EAGLE DAYS: AL PORTE APERTE DAL 16 AL 22 APRILE, IN TUTTI I CONCESSIONARI ADERENTI, DEBUTTA “OPEN STAGE”, IL PRIMO CONTEST MOTO GUZZI DEDICATO ALLA MUSICA

A primavera torna l’appuntamento con gli Eagle Days Moto Guzzi, un periodo di speciali promozioni, attivo fino al 31 maggio, dedicato a chi è intenzionato ad acquistare una motocicletta made in Mandello del Lario.

In corrispondenza dell’ampliamento della gamma Moto Guzzi V7 III, con l’arrivo delle versioni Carbon, Milano e Rough accanto alle già note Stone, Special e Racer, gli Eagle Days 2018 sono dedicati in particolar modo alla “settemmezzo” dell’Aquila. V7 III Racer, così come le nuove Carbon, Milano e Rough sono proposte con una promo lancio che permette al cliente di beneficiare di 300 Euro di vantaggi, utilizzabili ad esempio come: contributo sul prezzo del veicolo, sconto sull’acquisto di accessori, contributo sul costo di assicurazione del veicolo oppure come supervalutazione dell’usato o rottamazione, anche combinati tra loro. E per chi è orientato sulle versioni Stone e Special, i vantaggi crescono fino a 500 Euro.

Anche per i due modelli della famiglia Moto Guzzi V9 MY 2018, le easy cruiser leggere V9 Roamer e V9 Bobber, evolute nel segno del comfort e dello stile, gli Eagle Days hanno in serbo ben 1000 Euro di vantaggi.

Per scoprire tutti i dettagli delle proposte Moto Guzzi l’appuntamento è dal 16 al 22 aprile, fine settimana compreso, per un grande porte aperte in tutti i concessionari aderenti.

Per scegliere il dealer più vicino e prenotare un test su strada basta visitare il sito www.motoguzzi.com.

La grande novità è “Open Stage”, il primo contest Moto Guzzi dedicato alla musica che debutta agli Eagle Days 2018. Un evento che riscrive il concetto di concessionaria e consente a tutte le band di mettere in moto il proprio talento: un mix di motori, musica e performance live che vede protagonisti gli artisti con le loro esizibizioni e il pubblico.

Per iscriversi al contest “Open Stage” è sufficiente recarsi presso i concessionari Moto Guzzi aderenti all’iniziativa: le band più votate potranno esibirsi live e giocarsi la possibilità di salire sul palco del Siren Festival, in programma a Vasto dal 26 al 29 luglio.

Tutti i dettagli su www.openstage.motoguzzi.com.

Moto Guzzi V7 III è la terza generazione di uno dei modelli più celebri e amati di Moto Guzzi. Dal 1967, anno in cui iniziarono le vendite dei primi esemplari, V7 è diventata il caposaldo della gamma e la rappresentante per eccellenza della motocicletta italiana, distinta da contenuti e design in grado di raccogliere l’apprezzamento di un pubblico davvero trasversale ed eterogeneo.

La famiglia V7 III si compone ora di ben sei versioni: alle note Stone, Special e Racer, si affiancano V7 III Rough, V7 III Milano e V7 III Carbon, contraddistinte dal differente allestimento, ottenuto introducendo con originalità e competenza una serie di pregiate parti speciali, capaci di restituire a ognuna di esse una ben differente connotazione e un carattere unico.

Ottima base di partenza per progetti di customizzazione, la “settemmezzo” di Mandello prevede una gamma di accessori originali Moto Guzzi che nasce come parte integrante del progetto e si allarga ulteriormente. V7 III quindi si presta a un’eccezionale possibilità di personalizzazione, per creare la propria special su misura, come un abito sartoriale.

Moto Guzzi V9 Roamer è la custom universale facile e intuitiva, magnifica da esibire e appagante da guidare, ricca di dettagli unici e finiture da fuoriclasse. L’animo più scuro e notturno si chiama invece V9 Bobber, caratterizzata dai grossi pneumatici e dal look total black.

Le V9 MY 2018, frutto del continuo perfezionamento che Moto Guzzi dedica alle sue moto, sono contraddistinte da una marcata differenziazione, con due personalità nettamente distinte: una più turistica e l’altra più sportiva. V9 Roamer, in particolare, volge ancora di più lo sguardo alle lunghe percorrenze introducendo un nuovo cupolino protettivo e nuovi ammortizzatori posteriori pensati per aumentare il comfort di viaggio in coppia. Entrambe le V9 godono ovviamente di una ampia gamma di accessori dedicata al turismo.

Tags

Andrea Borelli

Pilota di velocità, Enduro, Motocross e Supermotard. Dalla fine degli anni 80 è stato impegnato nella velocità nazionale dopo una breve parentesi nei motorally, per poi passare al Supermotard, al Cross e all'enduro. E' attualmente Istruttore Federale, Direttore di gara e Responsabile delle HobbySport per il Lazio per conto di Federazione Motociclistica Italiana

Related Articles

Close
Close