HomeNewsZCOO: Frenate da Endurance

ZCOO: Frenate da Endurance

Pubblicato

ZCOO Grande feeling, durata eccellente, ottimo feedback anche sul bagnato, queste le caratteristiche delle ZCOO Braking Pad.

Gli impianti frenanti mediamente montati su moto sportive oggigiorno raramente soffrono di mancanza di potenza frenante come invece accadeva una volta, molto meno rara è la situazione opposta ove il motociclista medio (o addirittura "cittadino") si trova a gestire impianti frenanti tanto efficaci quanto "aggressivi" soprattutto nella prima fase della frenata e questo crea non poche difficoltà, specialmente sul bagnato.

ZCOO

Non siamo tutti infatti piloti e non è abitudine facile da acquisire il gestire una frenata da panico con queste forze frenanti a disposizione, situazione che si verifica potenzialmente tanto nelle uscite domenicali con gomme in temperatura e asfalto quantomeno cooerente quanto in città tra strisce pedonali, tombini, pezze d'asfalto e brecciolino in terra.

Spesso, troppo spesso, l'eccessiva potenza frenante nella primissima fase della frenata in situazioni d'emergenza in città provoca, in assenza di ABS, un istantaneo bloccaggio della ruota anteriore che solo l'esperienza e il sangue freddo fanno la differenza tra un brutto spavento e un ruzzolone in terra.

La ZCOO, specializzata nella produzione di pasticche frenanti per competizioni di Endurance viene in soccorso a chiunque voglia un maggior feeling tanto su asciutto che su bagnato soprattutto nelle prima parte della frenata senza sacrificare la potenza frenante e la durata (tallone d'achille delle pasticche RACING). ZCOONelle competizioni di Endurance infatti non è raro che le condizioni meteo mutino durante le 6, 8, 12 o 24 ore e non è pensabile, per un top team che punti al risultato, il doversi fermare per cambiare il materiale d'attrito ma si pretende, invece, una costanza di rendimento e di feeling in qualsiasi condizione meteo il più a lungo possibile.

 ZCOOOggi la ZCOO ha riversato questa conoscenza nella produzione destinata alla serie, il risultato? Montando un set all'anteriore sulla KTM SuperDuke, moto dall'impianto frenante anteriore molto aggressivo specialmente nelle primissima fase della frenata, il feeling aumenta ammorbidendo allo stesso tempo la fase "d'attacco" delle pasticche sul disco ma senza cambiare minimamente la sensazione di potenza frenante a disposizione, rassicurante tanto in città quanto e soprattutto nelle guida sul bagnato. Eccellente la durata come ci si aspetta da un'azienda abituata a ragionare per competizioni di Endurance.

ZCOO website

More like this

Classifica MotoGP 2022, Mondiale Piloti e Costruttori e Team

MotoGP, le classifiche del Motomondiale 2022 Piloti e Costruttori. Le classifiche della stagione 2022, aggiornate dopo il GP della Thailandia.

MotoGP risultati classifica gara, Giappone 2022 Motegi

Jack Miller in sella alla Ducati ha dominato il GP del Giappone a Motegi e conquistando la sua prima vittoria stagionale. Bagnaia è caduto all’ultimo giro.

MotoGP risultati classifica gara, San Marino 2022 Misano

A San Marino è arriva la quarta vittoria nel Motomondiale 2022 per Francesco Bagnaia e la sua Ducati. A podio con lui la Ducati di Bastianini e l'Aprilia di Viñales.
STICKY