HomeNewsThruxton e Daytona Cup 2008

Thruxton e Daytona Cup 2008

Pubblicato

triumph Apre a Misano e chiude a Vallelunga la stagione 2008 dei Trofei monomarca Triumph Apre a Misano e chiude a Vallelunga la stagione 2008 dei Trofei monomarca Triumph

triumphSiamo già arrivati alla quarta edizione di questo evento, pensato e strutturato per divertirci e far divertire, ma non abbiamo perso l'entusiasmo e lo spirito che lo hanno caratterizzato sin dall’inizio.

I Trofei Triumph sono ormai un classico della stagione agonistica italiana ma, come consuetudine, anche quest'anno abbiamo cercato di variare un po’ gli ingredienti della ricetta per renderla ancora più gustosa.
 
Due novità su tutte: l'aggiunta del prestigioso circuito del Mugello e la risolutiva definizione dell’identità del trofeo riservato alle tricilindriche sportive di casa Triumph.
Saranno infatti le Daytona 675 a riempire la griglia della Daytona Cup e a contendere i riflettori alle bicilindriche 900 che continueranno ad infiammare le avvincenti gare della inossidabile Thruxton Cup.

Altri stimoli? Un montepremi globale di 90.000 euro e due affascinanti Triumph Scrambler 900, destinate ai vincitori delle due classi.

I Trofei, che si disputano nelle stesse date, abbinati alla Coppa Italia, si articolano in 5 gare:

triumph13 aprile – Misano
25 maggio – Magione
22 giugno – Vallelunga
6 luglio – Mugello
7 settembre – Vallelunga

Per maggiori informazioni e per scaricare i moduli di iscrizione:
www.triumphbe1.com
info@triumphbe1.com

More like this

MotoGP risultati classifica gara Valencia, Bagnaia Campione

A Valencia, è arrivata la vittoria della Suzuki di Rins, ma, soprattutto, della Ducati e di Bagnaia, primo nella Classifica Assoluta, davanti a Quartararo e Bastianini.

Classifica MotoGP 2022, FINALE Mondiale Piloti e Costruttori e Team

MotoGP, le classifiche del Motomondiale 2022 Piloti e Costruttori. Le classifiche della stagione 2022, FINALI dopo il GP di Valencia.

MotoGP risultati classifica gara, Giappone 2022 Motegi

Jack Miller in sella alla Ducati ha dominato il GP del Giappone a Motegi e conquistando la sua prima vittoria stagionale. Bagnaia è caduto all’ultimo giro.