News

Successo per la prima edizione di Motodays

motodays Oltre 70 mila persone hanno visitato Motodays 2009, che si è chiusa lunedì 9 febbraio alla nuova fiera di Roma. Un successo enorme per la prima edizione del Salone delle due ruote nella capitale e per il tre volte campione del mondo Troy Bayliss che è stato testimonial e guest star della manifestazione.

FIERA ROMA: OLTRE 70 MILA VISITATORI PER MOTODAYS ‘09

IL PRIMO SALONE DELLE DUE RUOTE DELLA CAPITALE SI E’ CHIUSO LUNEDI’ 9 FEBBRAIO PRESSO IL NUOVO QUARTIERE FIERISTICO

Motodays

Roma, 9 febbraio 2009 – Oltre 70 mila persone hanno visitato Motodays 2009, che si è chiusa oggi alla nuova fiera. Un successo enorme per la prima edizione del Salone delle due ruote nella capitale e per il tre volte campione del mondo Troy Bayliss che è stato testimonial e guest star della manifestazione. Grande soddisfazione anche da parte del Presidente di Fiera Roma Roberto Bosi, che ha dato appuntamento per la seconda edizione del Salone nel 2010.

A Motodays hanno partecipato 230 espositori, tra cui le più importanti aziende del settore motociclistico, con tutte le principali novità di prodotto mostrate all’interno di tre padiglioni per un totale di 30 mila metri quadrati. All’esterno si sono svolti numerosi test e corsi di guida oltre a prove sportive ed esibizioni dei campioni di supermotard e minibike nell’Area Show: 1200 metri di pista tra asfalto e sterrato e 5 mila posti a sedere.

Grande successo anche per i piloti romani Michel Fabrizio (Ducati SBK) e il vice-campione del mondo della 125, Simone Corsi (Aprilia). Gli appassionati hanno potuto ammirare le moto di Valentino Rossi, Casey Stoner e Troy Bayliss, e incontrare leggende delle due ruote come Tony Cairoli (Yamaha), campione del mondo 2007 di motocross classe MX2.

Molta partecipazione per il convegno dedicato alla sicurezza: “Il FARE della sicurezza stradale”, seguito da una dimostrazione di CRASH TEST, spazi di frenata e gli utilizzi corretti dei caschi di protezione, organizzata dalla Federazione Motociclistica Italiana.
Inoltre, si sono tenuti corsi e dimostrazioni di guida sicura, emozionanti incontri “A tu per tu” con i campioni di motociclismo, che hanno ripercorso le tappe fondamentali della loro vita agonistica attraverso gallerie fotografiche.

Momenti di solidarietà in moto con i colori della Lazio, una Honda Dn01 autografata dal presidente della società sportiva, Claudio Lotito, e dal sindaco di Roma, Gianni Alemanno, e anche da tutti i calciatori della squadra, che sarà venduta all’asta per raccogliere fondi per la Fondazione dedicata a Gabriele Sandri.

Traguardo raggiunto al primo giro di pista per Motodays, che ha messo “in moto” il mercato e la passione.

Related Articles

Back to top button
Close
Close