News

Rossi come Freddie Spencer?

RothamnsValentino Rossi come Freddie Spencer? Forse nel 2009

RossiValentino Rossi come Freddie Spencer? Forse nel 2009…

Valentino Rossi o se volete "The Doctor" come ama definirsi lui, il pilota più forte dell'ultimo decennio, il più discusso il più amato-odiato ma comunque il migliore in senso assoluto, vincitore in tutte le categorie in cui ha corso, compresa la 8 Ore di Suzuka, l'unico che ha lasciato la Honda per cimentarsi con la Yamaha e vincere due mondiali consecutivi, pare stia pensando ad una nuova sfida ancora più stimolante.

In molti pensano che il futuro oltre il contratto Yamaha sia nelle auto, quindi si aspettano di vedere Rossi cimentarsi nei rally oppure in F1 come vorrebbe tanto Bernie Ecclestone.

Invece pare che Rossi stia preparando una sfida molto più stimolante per il 2009. Innanzitutto il ritorno alla Honda-HRC, anche perché dello staff con cui Rossi non andava d’accordo non è rimasto nessuno, ma sopratutto per provare a correre e vincere in due classi, la 250 e la MotoGP assieme nello stesso anno, come fece Freddie Spencer nel 1985, vincendo entrambe le categorie.

Rossi sa bene che per poter attuare questa impresa serve una casa come la Honda ma sopratutto uno staff ai massimi livelli per poter seguire due cilindrate con un pilota del suo calibro.

Lo staff della MotoGp sarebbe il solito collaudato che segue Rossi ormai da diversi anni, capitanato da Geremy Burgess, mentre per quanto riguarda la 250, Rossi pare abbia già contattato il suo fido ex-capo tecnico ai tempi dell'Aprilia, Rossano Brazzi che sarebbe contentissimo di tornare a lavorare con il suo pupillo di un tempo; a lui sarebbe affidato il compito di seguire la 250.

Ovviamente un programma così ambizioso deve avere delle basi economiche adeguate, ed ecco che per celebrare un'impresa simile spunta lo sponsor storico dell'impresa, la Rothmans che sarebbe ben felice di poter partecipare a un'operazione che avrebbe un riscontro mediatico senza precedenti.

Rothmans Con l'aiuto del validissimo designer Luca Bellisario abbiamo immaginato come potrebbe essere la Honda Rothmans di Valentino.

Ovviamente l'operazione ha anche risvolti "politici" a livello di fornitori di gomme, e si sa quante polemiche sono nate ultimamente per le gomme, ma sopratutto a livello regolamentare, ma crediamo che se un’operazione così dovesse andare in porto, Dorna e FIM sicuramente darebbero il loro imprimatur all'operazione, che porterebbe soltanto benifici al mondo del motociclismo. Ora bisognerà vedere se questa sfida nata al "bar Sport" di Tavullia sarà realizzata, e crediamo che tutti gli appassionati sarrebbero ben felici di vedere il “dottore” correre in due cilindrate.

Fonte: www.racergp.com

Related Articles

Check Also
Close
Back to top button