News

Motodays 2012 da record

Motodays, Salone Moto e Scooter del Centro-Sud Italia

Si è chiusa la quarta edizione di Motodays con il record di ben 128.400 presenze nei quattro giorni del Salone Moto e Scooter tenutosi presso la Fiera di Roma

 

 

Motodays 2012 da record

 

Si è chiusa la quarta edizione di Motodays con il record di ben 128.400 presenze nei quattro giorni del Salone Moto e Scooter tenutosi presso la Fiera di Roma
 
 

 

Sono stati migliaia gli amanti delle due ruote che hanno vissuto la festa di MotodaysMotodays, Salone Moto e Scooter del Centro-Sud Italia
Davvero impressionante il colpo d’occhio all’ingresso dei padiglioni, con migliaia di amanti delle due ruote pronti ad entrare e a vivere appieno la grande festa di Motodays. “E’ andata oltre le aspettative – ha dichiarato Mauro Giustibelli, Exhibition Manager di Motodays – il mondo motociclistico del Centro-Sud, fatto di tanti bikers ed appassionati, ma anche di aziende, ha un suo evento fieristico di riferimento, che ha una sua oggettiva rilevanza in ambito nazionale. Ci arriviamo dopo un lavoro di quasi 6 anni. La crescita del numero di visitatori, da 108.000 a 128.400, ne è solo una diretta ed estremamente lusinghiera conseguenza e questo segnale, in un momento così difficile, è importante per tutto il settore delle due ruote e per la Fiera di Roma".
 
Nei cinque padiglioni, i visitatori hanno potuto ammirare nel novità di mercato delle maggiori Case Costruttrici come, tra le altre, Honda, Suzuki, KTM, Gruppo Piaggio (con Aprilia, Derbi, Gilera, Moto Guzzi, Scarabeo e Vespa), Fantic, Husaberg e Lambretta oltre a Yamaha, Ducati, BMW, Husqvarna, Harley-Davidson, MV Agusta, Peugeot, Garelli e poi Norton, CR&S e Sym che hanno portato a Roma tutte le gamme 2012.
 
Tra le aree tematiche di maggior successo di questa edizione la grande novità “Villaggio dell’Alternativa – Dekra” con un’attrezzata area prova per i veicoli elettrici, “Kromature” dedicata al custom con il Bike Show, “Days on the Road” dedicato agli USA per il turismo, “Motodays Vintage” e le moto inglesi fino agli anni 70 per l’epoca e “Market One to One” per l’usato.

Oltre le aspettative sono andate anche le aree esterne, prese “d’assalto” dagli appassionati  che dopo le registrazioni ai desk hanno avuto Motodays, Salone Moto e Scooter del Centro-Sud Italiala possibilità di provare tutte le novità scooter e moto nelle aree demo apposite (Honda, Suzuki e Masterbike-MX Motosprint), sulla pista (Piaggio e Sym) e attraverso gli “Open Door” (KTM, Husqvarna, Harley, Honda, Yamaha e Aprilia) che portavano i visitatori all’esterno del quartiere fieristico per un’esperienza su due ruote di 30 minuti.

Presenti, tra gli altri, i campioni del freestyle Bianconcini e Oddera e dello stunt riding Chris Pfeiffer che hanno dato spettacolo nelle numerose aree show. Protagonisti anche i piloti della Velocità come l’iridato Superbike Carlos Checa, il campione del mondo Motocross MX1 Tony Cairoli ma anche Marco Melandri e Michel Fabrizio. Quest’ultimo, pilota BMW Motorrad Italia Goldbet, ha partecipato con il suo compagno di squadra Ayrton Badovini a un “A tu per tu” sul palco con Giovanni Di Pillo. “Dite che si è alzata l’età media dei piloti nelle gare? Allora Monti è arrivato anche nel mondo del motociclismo – ha scherzato il pilota romano – vuole far andare in pensione più tardi anche noi che corriamo in moto”.

Da segnalare che in concomitanza con Motodays ha debuttato Bici&RomaExpo, il primo Salone del Ciclo della Capitale.

 
 
 
 
 
 

 

 

Motodays, Salone Moto e Scooter del Centro-Sud Italia
 
 
 
Motodays, Salone Moto e Scooter del Centro-Sud Italia

 

 
 

Motodays, Salone Moto e Scooter del Centro-Sud Italia
 
 
 
 

Motodays, Salone Moto e Scooter del Centro-Sud Italia
 
 
 
 

Related Articles

Check Also

Close
Back to top button
Close
Close