News

Luca Scassa nel CIV SBK 2008

scassa 2008 nel CIV per Scassa; torna con MV Agusta e Gimotorsports

Il ritorno del talento toscano nella patria terra è avvenuto grazie alla lungimiranza del Presidente Claudio Castiglioni e del suo Staff. La Casa varesina ha voluto premiare gli sforzi, la fedeltà e la serietà di Luigi D'Esposito, titolare del Team Gimotorsports, supportato come sempre da un grande uomo di corse come Bruno Sacchi e dalla sua azienda di ricambi moto.

scassa MV Agusta fornirà due moto 312R SBK in versione 2008  totalmente sviluppate dal reparto esperienze della Casa stessa e Gimotorsports metterà a disposizione la logistica ed i meccanici che lavoreranno seguendo le indicazioni dell'Ing. Andrea Goggi, Direttore Tecnico di MV Agusta, dell'Ing. Cesare Fani, responsabile attività corse e sviluppo SBK della MV Agusta e di Matsumoto "Machi" Kazuhiko in qualità di capomeccanico.
scassa Le due moto saranno pilotate da Luca Scassa e prenderanno parte a tutto il Campionato Italiano (C.I.V.) Superbike e si cercherà di partecipare ad alcune tappe del Campionato del Mondo.
Visti gli ottimi risultati ottenuti nel finale di stagione dalla moto pilotata da Badovini nelle ultime due gare (Team Gimotorsports) e da Luca Scassa nell'ultima tappa del CIV SBK, la Casa ha deciso di sviluppare la 312R in ottica futura per una eventuale partecipazione in pianta stabile nel Campionato del Mondo SBK.
espositocastiglioni Sempre lo stesso Gigi D'Esposito ed il suo Team Gimotorsports saranno la struttura che seguirà tutte le moto del Challange Brutale in accordo con la stessa MV Agusta fornendo l'assistenza tecnioca a tutti i 36 piloti del Campionato. Grandissimo è l'interesse che sta ruotando intorno a questo Campionato che presto vedrà sensibilizzate tutte le Concessionarie interessate. Le richieste di piloti interessati stanno davvero fioccando.

Un secondo Team prenderà parte al CIV SBK sempre con la MV Agusta e sarà il Team Factory Superbike di Learco Ghelfi. Le moto non saranno ufficiali come quelle con cui correrà Scassa, ma sarà un team comunque riconosciuto dalla Casa Madre che ha ottenuto di poter sperimentare materiale in proprio. Su una delle moto di questo team correrà Maurizio Prattichizzo che sale dalla Superstock 1000 dove ha sempre fatto vedere cose egregie.

Related Articles

Back to top button
Close
Close