HomeNewsFG Gubellini Special Parts

FG Gubellini Special Parts

Pubblicato

FG Gubellini

FG Gubellini per Honda Hornet 600
Rivoluzione del mono posteriore per Hornet 600

 


 

mono ammortizzatore EQF11 e EQF31 per Honda CB600 Hornet 2010

 

 

FG Gubellini presenta  un ammortizzatore posteriore rivoluzionario per Honda CB600 Hornet (compatibile con le versioni dal 2007 al 2010).

Il nuovo ammortizzatore EQF11 è il primo e unico ad avere 4 diverse regolazioni pur non avendo il serbatoio di compensazione esterno presente nei mono delle supersportive.

Mono ammortizzatore EQF11 by FG Gubellini

L'EQF11 infatti permette la regolazione del precarico molla,  la regolazione dell'interasse (variabile su 9mm), la regolazione idraulica in estensione (40 click) e la regolazione idraulica in  compressione (30 click).
La soluzione tecnica di inglobare il serbatoio di compensazione all’interno del corpo ha permesso di ridurre drasticamente il peso e gli ingombri generali. Allo stesso tempo l’ammortizzatore garantisce prestazioni e regolazioni equivalenti ad un ammortizzatore sportivo ad un prezzo estremamente ridotto.
Tutti i particolari di questa sospensione sono ricavati dal pieno in Alluminio 7075 (Ergal) e acciaio.

Prezzo 595€ (iva esclusa).

Si rimanda al sito www.fgspecialparts.it per maggiori informazioni.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
FG Special Parts s.a.s.
Via Torricelli 103
40059 Medicina BO – Italy

Tel: +39 051 856216
Fax: +39 051 856218

 

 
 

More like this

Classifica MotoGP 2022, Mondiale Piloti e Costruttori e Team

MotoGP, le classifiche del Motomondiale 2022 Piloti e Costruttori. Le classifiche della stagione 2022, aggiornate dopo il GP della Thailandia.

MotoGP risultati classifica gara, Giappone 2022 Motegi

Jack Miller in sella alla Ducati ha dominato il GP del Giappone a Motegi e conquistando la sua prima vittoria stagionale. Bagnaia è caduto all’ultimo giro.

MotoGP risultati classifica gara, San Marino 2022 Misano

A San Marino è arriva la quarta vittoria nel Motomondiale 2022 per Francesco Bagnaia e la sua Ducati. A podio con lui la Ducati di Bastianini e l'Aprilia di Viñales.
STICKY