HomeNewsCuriosità da Donington

Curiosità da Donington

Pubblicato

Haga In attesa della gara di SBK di Donington ecco una carrellata di informazioni interessanti e utili per tutti gli appassionati della SBK

hagaIn attesa di quella che si preannuncia come una delle gare più spettacolari della stagione, ecco tante interessanti notizie sul circuito e i suoi protagonisti

PARTICOLARITA' DELLE PRESTAZIONI A DONINGTON:
Troy Bayliss ha un conto in sospeso con la pista di Donington, visto che si è ritirato tre volte su cinque gare disputate, l'ultima delle quali rimediando una caduta che gli è costata l'amputazione di parte del mignolo della mano destra. Il miglior risultato del pilota australiano è un nono posto in gara due nel 2001. Bayliss ha ottenuto la pole l'anno scorso, unica sua presenza in prima fila in tre prove di qualificazione;

Max Biaggi nel 2007 è salito sul podio in entrambe le gare. In MotoGP vinse la gara del 2003 in seguito alla penalizzazione di Valentino Rossi per aver ignorato le bandiere gialle. Max terminò a podio anche nel 2001 e 2002, in entrambi i casi in seconda posizione dietro a Rossi. Nel campionato del mondo 250 cc. Biaggi fu secondo dietro a Waldmann nel 1995; si prese la rivincita nel 1996 vincendo proprio davanti al pilota tedesco;

Troy Corser ha disputato ben 18 gare a Donington, vincendo entrambe le prove del 1996 e mettendo a segno la pole nel 1996 e 1998. Corser ha ottenuto un totale di dodici piazzamenti a podio a Donington, record assoluto per la pista inglese. Il secondo in questa graduatoria è Carl Fogarty, con 11 podi. Troy fu a podio anche nelle due gare del 2007, mentre deve riscattarsi nelle performance in qualifica, visto che l'ultima partenza in prima fila l'ha ottenuta nel 1999 (terzo). Sia nel 2001 che nel 2007 si qualificò in ottava posizione;

Michel Fabrizio nelle due gare del 2007 non è riuscito ad entrare nella top-10, finendo tredicesimo e dodicesimo, partendo dalla tredicesima posizione in griglia;

Noriyuki Haga ha vinto per tre volte a Donington, mettendo a segno la doppietta nel 1998 e tornando al successo nel 2007 in gara due. In otto gare queste tre vittorie sono gli unici piazzamenti a podio per il pilota giapponese. Nel 2007 Haga ha ottenuto la sua miglior prestazione in griglia, secondo, al suo quarto tentativo. Il buon feeling del pilota giapponese con la pista inglese è confermato anche dal quarto posto che ottenne nella gara della 500cc nel 2001 dietro a Rossi, Biaggi e Barros;

Regis Laconi nel 2007 riuscì a conquistare il terzo posto in griglia, il suo miglior risultato in quasi due anni, da quando partì secondo ad Imola nel 2005. Fu festa anche per la Kawasaki, che non partiva in prima fila dalla gara di Silverstone del 2006, quando Walker conquistò la terza posizione sullo schieramento. Su quattro gare disputate sulla pista inglese, il miglior risultato di Regis è maturato alla fine di gara due l'anno scorso, con un sesto posto. Nel campionato del mondo 500cc/MotoGP il pilota francese non ebbe miglior fortuna, collezionando come miglior risultato un ottavo posto in griglia nel 1999 ed un ottavo in gara nel 1998 su un totale di cinque partecipazioni;

Lorenzo Lanzi è abbonato al quinto posto. Fu quinto in qualifica ed in entrambe le gare disputate qui l'anno scorso;

Gregorio Lavilla nel mondiale Superbike ha collezionato cinque ritiri su dieci gare disputate a Donington, ottenendo come miglior risultato un decimo posto in gara 1 nel 2001. Diverso il suo rendimento nel campionato Superbike britannico, dove fu in grado di vincere tre delle sei gare a cui prese parte (doppietta nel 2005 e gara 1 nel 2006), mettendo a segno la pole in due casi su tre (2005 e 2006);

Impressionante anche il ruolino di marcia di Ryuichi Kiyonari a Donington nel campionato Superbike britannico: il pilota giapponese ha vinto entrambe le gare del 2004, salendo poi a podio in quattro occasioni nelle successive sei gare disputate qui dal 2005 al 2007. Per lui anche due ritiri in gara due nel 2006 e in gara uno nel 2007, quando rispettivamente era in testa ed occupava la terza posizione;

Fonsi Nieto finì sesto in gara 1 nel 2007 e si ritirò in gara 2. Nel campionato del mondo 250 cc vinse nel 2003 davanti al futuro campione del mondo Manuel Poggiali e fu secondo nel 2002 dietro al futuro campione del mondo Marco Melandri;

Roberto Rolfo fu rispettivamente nono e settimo nelle gare disputate qui l'anno scorso. Nel campionato del mondo 250 cc terminò secondo nella gara del 2001, dietro al futuro campione del mondo, il compianto Daijiro Katoh;

Jakub Smrz in gara 2 nel 2007 ha ottenuto il suo miglior risultato a Donington considerando sia la sua carriera in Superbike che quella nel campionato del mondo 250 cc: un ottavo posto. In 250 il suo miglior risultato fu un undicesimo posto nella gara del 2006;

Kenan Sofuoglu ha vinto la gara Supersport nel 2007;

Ruben Xaus
ha ottenuto il suo miglior risultato in gara 2 nel 2007, quarto. Nella carriera in MotoGP riuscì a conquistare solamente un undicesimo posto nel 2004;

ALTRE NOTE SULLE GARE DI DONINGTON
Le ultime quattro gare hanno visto trionfare quattro marche di moto diverse: nel 2001 i successi andarono ad Hodgson (Ducati) e Chili (Suzuki), mentre nel 2007 i vincitori furono Toseland (Honda) e Haga (Yamaha);
La Ducati è la marca più vittoriosa a Donington con 15 successi, seguita da Kawasaki ed Honda a quota cinque. Nelle pole invece il dominio della Ducati è pressochè assoluto, con dodici partenze al palo su sedici prove di qualificazione disputate;

L'ULTIMA EDIZIONE DELLA GARA DI DONINGTON
2007 – L'accoglienza dal punto di vista climatico della Gran Bretagna non è delle migliori ed i piloti devono combattere con il freddo nel corso di tutto il weekend. La pole viene conquistata da Bayliss, secondo è Haga, terzo un sorprendente Laconi e quarto il costante Toseland. Biaggi, in crisi con la ricerca dell'assetto, rimedia un modesto settimo posto.

Alla partenza di gara 1 scatta bene Bayliss, che entra per primo a Redgate, seguito da Laconi e Toseland. Nel corso del primo giro James è determinato a non perdere troppo terreno da Bayliss e riesce a superare Laconi nel tratto in discesa, piazzandosi alle spalle di Troy. Al sesto passaggio Bayliss viene disarcionato brutalmente alla curva Coppice: il pilota Ducati finisce nella via di fuga dopo una dolorosa scivolata sull'asfalto che gli danneggia malamente un mignolo (che verrà poi amputato); Toseland prosegue quindi da solo nella sua cavalcata verso il successo.

La griglia viene modificata per l'assenza di Bayliss ed in pole finisce Haga, che riesce a mantenere il comando alla Redgate precedendo Toseland e Laconi, con Biaggi che parte bene e transita quarto. Nel corso del primo giro Toseland riesce a passare Haga e si porta al comando. All'inizio del quarto giro però Toseland rompe il motore e le due Yamaha di Haga e Corser si ritrovano quindi al comando, con Biaggi alle spalle. I tre procedono senza scossoni fino al decimo giro quando Biaggi passa Corser al tornante Melbourne. Max è in forma ed in un solo giro riduce un margine di quasi un secondo e mezzo riportandosi alle spalle di Noriyuki, attaccandolo al quattordicesimo giro. Alla chicane passa in testa, ma alla successiva curva Melbourne arriva lungo e viene ripassato.

Al giro successivo Biaggi è più preciso: passa in testa alla chicane e non si fa sorprendere al tornante Melbourne. Nel finale Biaggi comincia a perdere lucidità nelle staccate importanti e all'ultimo giro va largo all'ultima curva: Haga si infila all'interno e riesce a vincere davanti all'italiano.

PIETRE MILIARI A DONINGTON
1988: prima gara del Campionato del Mondo SuperbikeTM. La pole viene conquistata da Roger Burnett su Honda, il vincitore di gara 1 è Davide Tardozzi su Bimota motorizzata Yamaha ed il vincitore di gara 2 è Marco Lucchinelli su Ducati. La vittoria dell'evento viene assegnata per somma di tempi ed il vincitore finale risulta essere Lucchinelli;

1990: decima vittoria per la Ducati in gara 2 ad opera di Giancarlo Falappa; primo giro veloce per Rob Phillis in gara 1;
1992: Carl Fogarty mette il suo primo sigillo nel campionato del mondo Superbike. Conquista la sua prima pole ed il suo primo giro veloce in gara 1 ed è in testa quando cade lasciando la vittoria a Roche. Si rifà in gara 2 dove conquista il primo dei suoi 59 successi;
1993: primo podio per Jamie Whitham in gara 2;
1994: 100^ presenza per Jeffry De Vries e 150^ presenza per Stèphane Mertens. Primo podio e primo giro veloce per Troy Corser;
1995: 25^ vittoria e 25° giro più veloce per Carl Fogarty. Primo podio per Pierfrancesco Chili;
1996: decimo podio per Anthony Gobert;
1997: prima pole position per Neil Hodgson;
1999: 50° giro più veloce per la Honda ad opera di Colin Edwards in gara 2;
2000: prima vittoria per Neil Hodgson. Decimo giro veloce per la Suzuki (Pierfrancesco Chili). Primo podio per Chris Walker;
2001: prima pole position, primo podio e primo giro veloce per il compianto Steve Hislop. In gara 2 Chili porta per l'ultima volta al successo nel Campionato del Mondo SuperbikeTM una moto di 750 cc, la Suzuki GSX-R 750, da quel momento in poi hanno vinto solamente le 1000 cc e, dal 2008, le 1200 cc.

 TEMPI DA BATTERE – Questi i migliori tempi delle Superbike fatti registrare dalle varie marche nel circuito di Donington:

Marca

Tempo

Anno

Modello

Pilota

Sessione

Ducati

1'30.370

2007

999F07

T.Bayliss

Superpole

Yamaha

1'30.736

2007

YZF-R1

T.Corser

2^sess.libere

Kawasaki

1'31.377

2007

ZX-10R

R.Laconi

Superpole

Honda

1'31.399

2007

CBR 1000 RR

J.Toseland

Superpole

Suzuki

1'31.502

2007

GSX-R 1000 K7

M.Biaggi

2^sess.libere

ANNIVERSARI DEL WEEKEND DI GARA
5 settembre 2004, Assen: Troy Corser prende parte alla sua gara numero 200. Al momento il pilota australiano conta 297 gare. Pierfrancesco Chili conquista la sua decima ed ultima pole della carriera, la 125^ per la Ducati.

FOGARTY E RUSSELL
Il plurivincitore a Donington è Carl Fogarty con 6 vittorie, davanti a Scott Russell a quota 5. I due hanno monopolizzato l'albo d'oro, vincendo tutte le prove da gara 2 nel 1992 a gara 2 nel 1995, Fogarty ha poi aggiunto altre due vittorie: in gara 2 nel 1997 e gara 1 nel 1999.
I duelli a Donington tra Fogarty e Russell sono memorabili: nel 1993 l'americano conquista una clamorosa doppietta dopo essere stato vittima di una grave caduta in qualifica, mentre Fogarty con una caduta in gara 2 dice addio ai sogni di vittoria nel campionato. Nel 1994 la storia si ripete alla penultima gara del mondiale, con Russell che conquista una doppietta e recupera a Carl 27 punti in classifica mondiale, lasciando Donington con soli 5 punti di svantaggio su Fogarty. Tuttavia il pilota inglese sarà in grado di conservare il vantaggio a Phillip Island e conquistare il suo primo titolo.

Fonte: FG Sport

More like this

MotoGP risultati classifica gara Valencia, Bagnaia Campione

A Valencia, è arrivata la vittoria della Suzuki di Rins, ma, soprattutto, della Ducati e di Bagnaia, primo nella Classifica Assoluta, davanti a Quartararo e Bastianini.

Classifica MotoGP 2022, FINALE Mondiale Piloti e Costruttori e Team

MotoGP, le classifiche del Motomondiale 2022 Piloti e Costruttori. Le classifiche della stagione 2022, FINALI dopo il GP di Valencia.

MotoGP risultati classifica gara, Giappone 2022 Motegi

Jack Miller in sella alla Ducati ha dominato il GP del Giappone a Motegi e conquistando la sua prima vittoria stagionale. Bagnaia è caduto all’ultimo giro.