News

Consegnata la prima KTM X-Bow in Italia

XBow Nonostante da tempo si parlasse della difficoltà nell'immatricolare questi gioielli, possiamo smentire tutte questi voci. La scorsa settimana è stata consegnata la prima KTM a 4 ruote: la prima X-Bow targata in Italia.

Nonostante da tempo si parlasse della difficoltà nell'immatricolare questi gioielli, possiamo smentire tutte questi voci.
La scorsa settimana è stata consegnata la prima KTM X-Bow targata in Italia.

X-Bow consegnata

 Design aggressivo. Potenziale sportivo. La X-Bow non è solamente una pietra miliare nella storia che conta più di 50 anni del marchio KTM, ma anche un nuovo punto di riferimento nel segmento delle vetture sportive leggere e di dimensioni ridotte, tuttavia d'élite. Questa posizione d'eccezione è il risultato di uno studio particolareggiato: per la prima vettura in assoluto, KTM ha impiegato infatti i materiali più pregiati, adottando l'alta tecnologia, nonché il know-how di noti partner sviluppatori quali Audi e Dallara. Il risultato è una vettura sportiva omologata per la circolazione su strada, che racchiude in sé la tecnologia da competizioni racing come p. es. la monoscocca d'avanguardia in fibra di carbonio. Grazie al peso leggero della versione base e al suo motore da 177 kW (240 CV) Audi TFSI, i valori di rendimento della X-Bow di KTM superano di gran lunga i valori delle vetture supersportive attestandosi a più del doppio di rendimento rispetto a queste ultime: con un carico utile di circa 790 kg, la X-Bow di KTM raggiunge i 100 km orari in soli 3,9 secondi.

X-Bow side

La X-Bow non è tuttavia solamente una vettura sportiva, anche se raggiunge spettacolari risultati sui circuiti di racing. Con le moderne tecnologie e soluzioni adottate in questa vettura fuori dal comune, l'ultima arrivata in casa KTM è piuttosto destinata ai guidatori sportivi che cercano al volante un feeling di guida purista. Oltre ad offrire il sopra citato assistente elettronico, nonché le caratteristiche di comfort standard odierne, la X-Bow è anche sinonimo di avventura "diretta" grazie alle ruote singole, com'è nello stile delle vetture monoposto sportive, alla tecnologia trasparente e al concetto di vettura "ridotta al minimo": niente tetto, né porte, né parabrezza. Questa vettura sportiva dispone infatti solamente di un deflettore frangivento di 70 millimetri. Proprio per queste caratteristiche uniche nel suo genere, guidare la X-Bow di KTM diventa un'esperienza dall'immediatezza nota solamente alla guida di una moto. 

X-Bow front

X-Bow minisite

Related Articles

Back to top button
Close
Close