News

CBR600F 2011: Controllo totale, comfort unico

cbr600F La nuova CBR 600F: una moto maneggevole, con prestazioni da Super Sport e quella raffinatezza e praticità che sono il cuore del fascino di ogni CBR. Queste qualità accompagnano un livello di comfort per pilota e passeggero che è per tradizione indicato dalla lettera "F" nel nome.

Presentata nel 1987, la CBR600F è diventata una leggenda del motociclismo moderno, amata sia per le sue brillanti prestazioni che per la sua guidabilità su strada. Questo invidiabile risultato è frutto della fedeltà al concetto di controllo totale, un principio al quale la CBR600F non è mai venuta meno nel corso della sua pluriennale evoluzione. Indipendentemente dalle capacità e dall'esperienza del pilota, questa fantastica sportiva è sempre riuscita a dare grandi soddisfazioni di guida ai suoi possessori, offrendo un feeling impareggiabile su qualsiasi tipo di percorso.

Questa eredità è stata pienamente raccolta dalla nuova CBR600F 2011, le cui prestazioni risultano facilmente accessibili e gratificanti per una schiera di motociclisti ampia ed eterogenea. Un obiettivo non facile come questo, ha richiesto come sempre una progettazione totalmente integrata di motore, ciclistica ed ergonomia. E il risultato di questo approccio è una moto sportiva unica nel suo genere: la nuova CBR600F.

 

Nel 2001 la CBR600F Sport rappresentò l’apice dello sviluppo per questo fortunato modello, in quanto progettata mettendo in secondo piano la guidabilità su strada in favore delle prestazioni assolute in pista e nelle competizioni. Quella versione aveva spinto il concetto di CBR oltre la sua concezione originaria di versatilità, dando di fatto impulso alla nascita di un nuovo modello che nel 2003 rivoluzionò il concetto di Super Sport: la prima CBR600RR, una moto totalmente nuova e interamente dedicata a dominare la pista. Ma oggi il concetto di controllo totale e il desiderio di una moto sportiva ma versatile è tornato al centro dell'attenzione, e Honda lo soddisfa con la nuova CBR600F 2011.

cbr600FPer questo grande ritorno ai progettisti Honda è stato assegnato il compito di combinare il concetto di controllo totale con le più recenti tecnologie motociclistiche. Era venuto il momento di creare una nuova CBR600F che riproponesse in chiave moderna le qualità che avevano fatto la fortuna dei modelli precedenti: una moto maneggevole, con prestazioni da Super Sport e quella raffinatezza e praticità che sono il cuore del fascino di ogni CBR. Queste qualità accompagnano un livello di comfort per pilota e passeggero che è per tradizione indicato dalla lettera "F" nel nome.

Per arrivare a questo tipo di risultato sarebbe stato possibile rielaborare in questo senso la CBR600RR, ma perché costringere al compromesso una moto concepita per le gare? Per la nuova CBR600F i progettisti Honda hanno quindi deciso di partire dal compatto motore a 4 cilindri da 599cc interamente in lega e da un agile telaio monotrave in alluminio. Questa architettura ad alte prestazioni è stata quindi sviluppata per ottenere il risultato desiderato: creare una moto da strada del 21esimo secolo sportiva e ad alte prestazioni ma con quel livello di accessibilità che ha sempre contraddistinto la CBR600F. 

 

cbr600f

 

Progettazione e Sviluppo 

Negli ultimi anni il mercato delle moto di media cilindrata si è notevolmente diversificato, con l'introduzione di numerosi modelli in grado di offrire praticità e prestazioni ragionevoli a un prezzo conveniente. Al tempo stesso lo sviluppo dei modelli Super Sport è andato nella direzione esattamente opposta, tralasciando praticamente del tutto il concetto di uso quotidiano. Caratterizzate da ciclistiche senza compromessi e motori messi a punto per la massima potenza le Super Sport degli ultimi anni sono così diventate moto estreme riservate a un pubblico specializzato.

Fra queste due classi di moto, le Naked e le Super Sport di media cilindrata, esiste tuttavia una fascia di utenza che cerca moto in grado di combinare le migliori caratteristiche di entrambe le tipologie: una linea emozionante e la guida appagante di una Super Sport, ma con un comfort e una praticità d'uso sufficienti per rendere piacevole il commuting quotidiano. La risposta di Honda a questa domanda è la nuova CBR600F, il ritorno di un nome leggendario tra le medie sportive.

Costruita per soddisfare le esigenze di una vasta fascia di utenti, dai neopatentati che devono ancora sviluppare la loro tecnica di guida, agli appassionati che hanno già posseduto moto simili e ora desiderano qualcosa di più confortevole e pratico, la nuova CBR600F racchiude in sé tutte le qualità della sportiva ideale. Ha uno splendido design, che piacerà a chi ama il look racing della CBR600RR ma la trova estrema nelle prestazioni, ed è facile da usare e versatile, grazie alla ciclistica e al motore derivati dalla Hornet, per trasferimenti veloci e un confortevole piacere di guida. E per soddisfare anche i più esigenti, affidabilità e bassi consumi sono a livello di eccellenza, come tradizione Honda.

cbr600fCaratteristiche Principali

– Compatto motore a 4 cilindri in linea da 599 cc, con iniezione elettronica, raffreddamento a liquido e potenza da leader della classe per un’erogazione sempre pronta e lineare.

– Rigido telaio monotrave in alluminio per una maneggevolezza di livello superiore e una eccellente guidabilità.

– Forcella rovesciata e forcellone in alluminio pressofuso con monoammortizzatore regolabile per una guida intuitiva e un'agilità senza confronti.

– Freno anteriore con dischi flottanti e pinze a due pistoncini per un'azione efficace e sicura.

– Versione con C-ABS caratterizzata da pinze anteriori a tre pistoncini per una frenata sicura in tutte le condizioni.

– Design di ispirazione Super Sport con carenatura integrale e cupolino aerodinamico.

Related Articles

Back to top button
Close
Close