MOTO DAYS

Roma Motodays 2019

Bilancio brillante per Roma Motodays, il Salone della Moto e dello Scooter che dal 7 al 10 marzo ha ospitato alla Fiera di Roma auto, moto, fuoristrada e dibattiti


Replicando il successo della scorsa edizione Roma Motodays 2019, il Salone della Moto e dello Scooter che si è svolto alla Fiera di Roma, ha accolto tantissimi visitatori, alcuni arrivati direttamente in sella alla propria moto o al proprio scooter, in un tripudio di colori, luci e tantissime attrazioni motoristiche, dagli accessori alle novità di mercato, dal vintage ai dibattiti sul futro dei mezzi di trasporto. All’undicesima edizione di Roma Motodays Elaborare era presente con uno stand che è stato una vera calamita per appassionati e curiosi grazie al prezioso supporto dell‘American Car Club of Rome del Rapper di Roma Patrick, della Scuderia Aniene (Club di Auto Storiche Speciali & Racing) di Rinaldo Danieli e al Fast Car Club di Giovanni Galantucci, con ospite speciale Alessandro Bernardini, apprezzato attore televisivo della Serie TV “Suburra”.

Roma Motodays 2019 – Le novità

Per la prima volta nella storia di Roma Motodays sono state presentate con un anno di anticipo le novità della prossima edizione, in programma dal 5 all’8 marzo del 2020. Nella conferenza stampa “Obiettivo 2020” sono emerse le tematiche legate al mercato della mobilità sostenibile, che sarà assoluto protagonista del Salone della Moto e dello Scooter in Fiera Roma.

Roma Motodays 2019 – Le star

A Roma Motodays 2019 grande parterre di nomi famosi e glorie del motorsport come Tony Cairoli, nove volte campione del mondo di motocross e ospite d’eccezione Carl “King” Fogarty. La giornata conclusiva di Roma Motodays si è confermata ricca di eventi: nell’area Welcome Bikers si sono susseguiti gli ‘A tu per tu’ della motoviaggiatrice Cromilla anche con i campioni Tony Cairoli e con il dakariano Hubert Auriol, che ha presentato il suo libro e ha raccontato le sue avventure. Fra i tanti interventi sul palco del turismo, alcuni tour-operator hanno illustrato gustosi percorsi di viaggio, i Vigili del Fuoco hanno parlato dei nuovi progetti di salvataggio con moto da Enduro.

Roma Motodays 2019 – Le lezioni

Ricca e incessante anche l’attività all’Agorà, con le interessanti lezioni di Sicurezza Stradale a cura della Polizia Stradale e con la presentazione del volume “Polizia e Motori, la lunga strada insieme”, a cura della Polizia di Stato. Tra le presentazioni, anche quella di E-GAP, il primo servizio di ricarica a domicilio per tutti i veicoli elettrici, e di Helite Italia, la tecnologia airbag applicata a giacche e gilet per moto.

Roma Motodays 2019 – Le officine premiate

Spazio alla customizzazione con lo Special Award promosso da Rione Officine che ha premiato le migliori preparazioni di ciascuna delle categorie ammesse, sotto l’occhio vigile della giuria presieduta e nominata dal prof. Lorenzo Imbesi. Nella categoria Sportiva/Street ha vinto Andrea Migallo con una Monster 600, fra le Scrambler si è affermata la BMW Nine T di Surplus Garage, fra le Café Racer si è imposta Bottega Bastarda con una BMW R1100S, fra le Custom vittoria per la Harley-Davidson Road King FLHRCI di Custom Planet, fra le Café Racer Vintage, Officina Dragoni con la BMW R75/R5. Nel contesto di Roma Motodays si è svolta una tappa del’Italian Motorcycle Championship Custom BikeShow, che ha visto dominare come Best in Show la H-D 114 ‘Hidro’ di Biker Sheriff da Treviso. Il contest “Scrambler with coffee” promosso da Terre di Moto con le riviste Bikers Life e Kustom World è stato dedicato ai segmenti Cafè Racer e Scrambler e ha visto la collaborazione con l’AMD World Championship of Custom Bike Building che per l’occasione ha messo in palio tre iscrizioni gratuite alla finale mondiale di Colonia 2020. Le vincitrici a pari merito sono la BMW R65/3 di Toro Moto di Pistoia, la BMW R1100S di Bottega Bastarda, dalla provincia di Forlì-Cesena e la Ducati Multistrada di Dierre Special di Roma.

Roma Motodays 2019 – Riding experience

A Roma Motodays 2019 si sono succedute senza sosta le prove su strada con le novità di gamma messe a disposizione dalle Case. Con le sue circa 4000 prove su strada ad edizione, la Riding Experience si è confermata anno dopo anno sempre più richiesta dalle Case e sempre più desiderata dagli amanti delle due ruote. Quest’anno la Riding ha visto crescere il numero delle Case partecipanti: in prova, infatti, le ultime novità di gamma di Askoll, BMW, Ducati, Fantic, Harley-Davidson, Honda, Indian, KSR, Moto Guzzi, Moto Morini, Quadro, Royal Enfield, Suzuki e Triumph.

Roma Motodays 2019 – Le gare

A Roma Motodays 2019 si è disputata la prima tappa del Trofeo Maxi Enduro & Scrambler FMI, Challenge BMW GS, Fantic Caballero Cup, con due prove speciali svolte nella pista realizzata fra i padiglioni del quartiere fieristico. Salti e acrobazie hanno lasciato il pubblico senza fiato davanti alle esibizioni del Circus Trial Tour, che ha scelto Roma Motodays per fare il suo debutto speciale in Italia. A Roma Motodays 2019 c’era anche Vanni Oddera, che porta in giro per il mondo la sua Mototerapia, “Un modo per regalare le emozioni dello sport a chi ne ha bisogno”, come ha spiegato lui stesso.

Tags
Back to top button
Close
Close